giovedì 10 gennaio 2013

Eterea

Io sono quella vestita di bianco
Quella che si sforza
di penetrare l'aria
Quella a cui manca la parola
E resta in disparte
Sono l'interlocutrice
Degli angeli e dei moscerini
Sono quella strana
Che cammina nel parco
A piedi nudi
Oggi ho rubato
Un vestito al cielo
E di nuovo
mi hanno detto
Che sono eterea

Nessun commento:

Posta un commento