lunedì 29 aprile 2013

Rosa Nera


Mi guardò a lungo
ore ed ore
m'inseguì
con i suoi occhi verdi
io avevo un fiore bianco
fra i capelli
dimenticai ogni cosa e
consumammo
tutta l'aria intorno
mi venne vicino
le sue mani tremavano
lentamente mi sfilò
il fiore dai capelli
Mi disse : Sai cosa sei ?
Tu sei una rosa nera
in mezzo al deserto .

mercoledì 24 aprile 2013

Non c'è più tempo


Fuori tempo
mi disse l'amore
io posi il mio diadema
e aspettai nelle sue mani
che mi ricucisse la speranza.
"Non c'è più tempo" rispose l'amore
"Oh signore....non conosco
che il suono dei suoi passi
e ho di nuovo smarrito i suoi occhi"

Tempo


 " Tempo , mi concederesti una tregua ?"
Un attimo ancora
per giungere al mare
e sciogliermi in lui
Tempo...
sto ancora stemperando i colori
se tu sapessi quanto blù
manca ancora al mio cielo
 "Mi concederesti ancora un tramonto ? "
" Vieni nella luce " disse il tempo.. 


martedì 23 aprile 2013

Ragnatela


RAGNATELA
Tessi una ragnatela
coi suoi occhi
e un ricordo
aspettai
finchè arrivò la luna nuova
il vento passava
come un amante
fra gli alberi
lui mi chiamò
io ero soprapensiero
..risposi e
rimasi impigliata..

L'amore è la regola universale


Cancellai il verde
mescolai il blù
con il resto dei sogni
chiusi a chiave tutte le porte
..qui la luce  è solo più sfumata
si sale da dentro
l'ordine è prestabilito
una replica soltanto.
L'eternità ha le sue leggi
ma l'amore è la Regola universale
" E' conveniente" mi dissero
" vestirsi di bianco "..

sabato 20 aprile 2013

Dentro noi stessi

Siamo andati lontano
abbiamo cercato altri mondi
abbiamo cavalcato
nel tempo
abbiamo rincorso sogni
siamo andati sulla luna
dove vuoi andare ora ?
Nel cielo del nostro amore
stiamo volando
forse ...forse è
solo un illusione
siamo andati così lontano
sempre stranieri a noi stessi
altrove..altrove
dove recita l'aria
sempre fuori da noi
ma dovevamo rischiare
andare in un luogo
dove non eravamo mai stati
molto.. molto
più lontano...
più in alto...
dentro noi stessi.

Non c'è vento che ci porta via


Il treno è un lamento
che taglia l'aria dell'alba
e i sogni della notte
gli occhi bruciano ancora
di promesse e porte socchiuse
in mondi non ancora esplorati
com'è antico il dilemma
quanti sforzi occorrono
per dire un semplice
ti voglio....
angeli..o demoni o pazzi
straripiamo nell'ansa della follia
l'amore è come un veleno
non ci lasciò scampo
non c'è fuga..
non c'è vento che ci porta via
non esiste riparo
gli occhi sono finestre
da cui entri in me
come in un tempio
se avessi saputo prima
avrei serrato tutte le porte
e tu non saresti mai entrato
anima mia


venerdì 19 aprile 2013

E' successo qualcosa - Daniele Cerva

Ed io non so se è vero
Cominciato come un gioco
è sbocciato piano, piano
questo strano sentimento
si fa largo in noi
in mezzo a una marea di pensieri
e sensazioni
ti ho avuta e non mi basta
ti riavrò e non mi basterà
ora è come una febbre
che nasce piano
e sale, sale
ed è impossibile fermarla
ti voglio
in ogni istante, in ogni momento
con qualunque mio gesto
la casa è piena di te
dei tuoi sguardi, dei tuoi silenzi
ed io ci affogo dentro
lasciandomi attirare
da questo strano sentimento
la mia giacca sa di te
del tuo profumo, del tuo sudore
delle tue sensazioni
e delle tue vibrazioni
la raccolgo e me la porto al viso
affondandovi l'anima
ti voglio
è successo qualcosa
qualcosa di indefinibile
inqualificabile
inaspettato eppure desiderato
ed io mi illudo che tu sia mia
e tutto riesco a sopportare meglio
anche la negazione di te
della tua presenza
ti voglio e ti avrò
come una droga, la mia droga
attimo per attimo
giorno per giorno
ma ti avrò

A Michela

martedì 16 aprile 2013

Per sempre

Il vento nei capelli
la divinità sulle labbra
il sole in un bagliore fra i rami
e l'eternità del mistero
si schiude dentro ancora
ancora una volta
terrò per me questo segreto
perchè la mia anima
ha già visto altri mondi e
ha spiato sulle labbra dell'amore
e ha chiesto al tempo di fermarsi
no..non voglio perderti ancora
sono entrata dai tuoi sogni
e da una verità che non posso svelare
perchè con parole mai pronunciate
la magia mi penetrò e mi fece sua
come una rosa nelle sue mani
perchè tu mi cogliessi ancora
e tu con l'alchimia dei tuoi pensieri
con la forza del tuo desiderio
trasformi in energia
ciò che io provo per te
l'amore scorre ancora in noi


domenica 14 aprile 2013

Siamo in autunno

E' autunno....
ma l'anima
non smette di guardarci
in un attimo siamo cresciuti
la tenerezza ci trascina indietro
il vento ci soffia nel cuore
siamo in autunno...
una solitudine sorda
un dolore quasi vuoto
senza baci..senza carezze
una vita.....?
La memoria ha confuso le stagioni
questa primavera non ci salverà
piove sui nostri sogni
sulle mie labbra..
sui tuoi capelli...
è ancora autunno
abbiamo occupato tutte le stanze
...dov'era la verità ?
dove sono i sogni ?
Ora cadono su di noi
come foglie a novembre
è troppo tardi amore mio
siamo in autunno...


venerdì 12 aprile 2013

Ti amo ancora

ti ho amata
quando sbattevo la porta
e andavo via
ti amavo quando
non capivo ancora
perchè ero una bambina
ti ho amata
quando in silenzio ti guardavo
e non trovavo le parole
ti ho amata
quando tu sei andata via
ho amato tutto di te
anche il tuo dolore
l'ho amato talmente tanto
che è diventato il mio
ti amavo anche quando ti odiavo
ti ho amata quando
non sapevo che andare via
era l'unico modo
perchè tu venissi a cercarmi
ho amato tutto il tuo veleno
e l'ho bevuto tutto
e come vedi ..
è ancora qui dentro di me
ti ho amata quando
ti cercavo su mani estranee
ti ho amata quando
mi hanno ferita
e tu non eri lì a proteggermi
Sai mamma..credo
che quest'amore
sia l'unica cosa
che mi tenga ancora calda





lunedì 8 aprile 2013

Dov'è finito il piccolo principe ? Dal mio diario (estate)

La vita stanotte fa rumore
la vita fa male
indifferente al dolore
al pianto di una bambina
lasciata troppo sola
vedere fa male sentire fa male
essere troppo consapevole fa male
perchè la vita non si indigna stanotte
dal suono troppo allegro e volgare
della piazza in festa ?
Mentre si muore in silenzio
in estate,in autunno. in inverno
e io non sono riuscita
a fermare le lacrime
di una bambina di tre anni
non ricordavo nemmeno una favola
io che ne ho lette tante
quel pianto mi ha bloccato l'anima
e il dolore mi paralizza sempre
dov'è finito  Il piccolo principe e
La piccola fiammiferaia ?
Dove sono andati l gatto e la volpe ?
Perchè non riesco più a fare magie ?


Respiri

.
 Vorrei dirti ma...
come sono limitate le parole
 ..che non contengono mai
 tutti i miei respiri..

sabato 6 aprile 2013

Sherazade

Vedi ?
Inciampo sempre
non sono più così brava
a difendermi..e
non è più un goco
mimiamo l'amore
e ora si fa beffe di noi
metafore pericolose
un vortice  di realtà
un imbuto di sogni
ho paura.....
ho paura per Sherazade




giovedì 4 aprile 2013

Io vorrei che tu potessi sentirmi

Un tuo sguardo
potessi rubarlo tutto per me
da stringere ed essere in te
tutta
come da piccola
come da nascere ancora
rifacciamo  la storia
io e te
siamo due gocce d'acqua
e scivoliamo
insieme nell'oceano
poi completamente unite
rifacciamo il cammino
e risaliamo la corrente..
io vorrei che tu
potessi sentirmi

a mia madre




lunedì 1 aprile 2013

Somiglio a te

Quello che non ti ho detto
si sta inaridendo dentro di me
eppure fà ancora male
quando i nostri mondi
si toccheranno ancora ?
I tuoi occhi sapevano il dolore
ma non conoscevano il tempo
l'hai lasciato a me....
Dimmi : Hai trovato le risposte ?
Qui i giorni sono lunghi
come preghiere
e le notti nascondono
ogni significato nel buio
io vivo ancora come facevi tu
per l'ebrezza..
per la meraviglia
per il sogno..



A mia madre

Portami via

Poesia
portami lontano
cavalca i miei sogni
fino alle stelle
le mie lacrime
al mare
riempi di luci
il cielo
spiega le vele
portami via
i sogni
son fiori di carta
sono fragili
volano via
sul violino del vento
portami lontano
portami via