venerdì 19 aprile 2013

E' successo qualcosa - Daniele Cerva

Ed io non so se è vero
Cominciato come un gioco
è sbocciato piano, piano
questo strano sentimento
si fa largo in noi
in mezzo a una marea di pensieri
e sensazioni
ti ho avuta e non mi basta
ti riavrò e non mi basterà
ora è come una febbre
che nasce piano
e sale, sale
ed è impossibile fermarla
ti voglio
in ogni istante, in ogni momento
con qualunque mio gesto
la casa è piena di te
dei tuoi sguardi, dei tuoi silenzi
ed io ci affogo dentro
lasciandomi attirare
da questo strano sentimento
la mia giacca sa di te
del tuo profumo, del tuo sudore
delle tue sensazioni
e delle tue vibrazioni
la raccolgo e me la porto al viso
affondandovi l'anima
ti voglio
è successo qualcosa
qualcosa di indefinibile
inqualificabile
inaspettato eppure desiderato
ed io mi illudo che tu sia mia
e tutto riesco a sopportare meglio
anche la negazione di te
della tua presenza
ti voglio e ti avrò
come una droga, la mia droga
attimo per attimo
giorno per giorno
ma ti avrò

A Michela

Nessun commento:

Posta un commento