martedì 28 maggio 2013

La mia nave d'amore

Nessuno mi aiuta
a traghettare queste parole
io partii carica di sogni
sulla mia nave d'amore
per arrivare sull'altra riva
e mi cibai di briciole
e di piccole speranze
ma il cuore dell'uomo
è così estraneo
così lontano
dall'anima di un poeta
così stanotte ho deciso
di recitare i miei versi
solo agli angeli
che m circondano
loro mi ascolano in silenzio
e piangono con me
sulla mia nave naufragata
da questo carico troppo pesante
di verità e ..parole

domenica 26 maggio 2013

La Musa Ispiratrice

La Musa Ispiratrice                    A Michela

Amica mia
cosi lontana ormai
eppure cosi vicina
se calco questo foglio
bianco e pericoloso
lo devo a te
che con passione
inalterata
ed oltre ogni difficoltà
come me riempi di segni
cuori e passioni
e fogli su fogli
e trasformi sogni ed emozioni
in tratti d'inchiostro
che solo parole non sono
ma vita ed emozioni
che sembrano lasciare una traccia
nel nulla che ci circonda

Daniele Cerva

Aspetto...

Aspetto la pioggia
ho l'anima in fiamme
nella mia stanza segreta
non è facile amare
seduta su questi vetri rotti
sui tuoi fragili doni
e sono stanca
di fare biglietti
di andata e ritorno
dentro questa penombra
aspetto ancora
e mi sorprende
la pioggia che danza
sulla mia solitudine
su questo cuore stanco..
Cosa succederà ora ?
Ora che so che ti amo ?

venerdì 24 maggio 2013

Dove ti troverò ancora ?

Dove?
Sto dimenticando
le cose essenziali...
Dove?
Sono stanca di aspettare..
Dove ?
Sono un fiume in piena
che rompe la sua diga..
Dove ?
Ho esaurito le mie difese..
Dove ?
Non esistono più luoghi...
non ci sono più parole..
Dove ?
Ammettere faccia a faccia
con la mia anima
che ho perduto l'ultima battaglia..
Dove ?
Dimmi...
Dove ti troverò ancora ?

giovedì 23 maggio 2013

Quando piango...

Quando piango
l'anima si allegerisce
e sento inondarmi
il viso di poesia..
quando piango
è sempre per
l'eccedenza dell'anima
perchè ho sempre troppo
dentro di me...
così quando l'anima è piena
io trabocco sui fogli
lacrime e poesia

mercoledì 22 maggio 2013

Ci dimenticheremo

Ci dimenticheremo
ho paura a dirtelo
quando è primavera
anche i fiori sbocciati
appassiscono....
cosa resterà di noi ?
Noi che sotto
questo cielo azzurro
intrecciammo dita e amore.
Noi amanti mutanti
contro la notte
non ci sfiorammo...
il tempo è crudele
te lo ripeto ancora
ho paura...ma
ci dimenticheremo .




Un giorno guardai il cielo..e...

Persi me stessa
mi strapparano l'anima
e fui solo io la colpevole
testimoniò un potere
che apparteneva al tempo
non seminai amore, ma dolore
dal mio corpo pioveva sangue
volevo morire e
andare lontano
lontano da me
ma non lo feci....
un giorno guardai il cielo
e cominciai a scrivere poesie


Non posso...

Non posso
non posso tenerti nelle mani
io ti strinsi forte...e
dentro c'era il mio peccato

sabato 18 maggio 2013

Un'alba

Scintillii
luci e riverbori
l'alba è una luce rosa
che mi beve tutta..
tenetemi gli occhi
vanno sempre in alto

ad accarezzare il cielo
gli alberi sono pensieri in rosa
vestiti come ad una festa
come braccia di cristallo
in cerca di un argento
gli occhi pieni di te..ancora
quell'azzurro non è un colore
ma...
uno spazio infinito

Mi persi ancora

Avevo così bisogno di me
che mi persi ancora
proprio
mentre mi cercavo più forte

giovedì 16 maggio 2013

Cesare Pavese " una poesia "


Son lontani i mattini che avevo vent'anni.
E domani, ventuno: domani uscirò per le strade,
ne ricordo ogni sasso e le striscie di cielo.
Da domani la gente riprende a vedermi
e sarò ritta in piedi e potrò soffermarmi
e specchiarmi in vetrine. I mattini di un tempo,
ero giovane e non lo sapevo, e nemmeno sapevo
di esser io che passavo-una donna, padrona
di se stessa. La magra bambina che fui
si è svegliata da un pianto durato per anni
ora è come quel pianto non fosse mai stato
.
E desidero solo colori. I colori non piangono,
sono come un risveglio: domani i colori
torneranno. Ciascuna uscirà per la strada,
ogni corpo un colore-perfino i bambini.
Questo corpo vestito di rosso leggero
dopo tanto pallore riavrà la sua vita.
Sentirò intorno a me scivolare gli sguardi
e saprò d'esser io: gettando un'occhiata,
mi vedrò tra la gente.

Ogni nuovo mattino,
uscirò per le strade cercando i colori.

Cesare Pavese

Se tu sapessi

Se tu sapessi
come passa lento
quest'attimo
partito senza te
caduta
a pezzi
per coprire la nostalgia
saprai mai
com'è lontano il mare per me ?

Ti terrei ancora le mani

Mi porto appresso gli occhi
pesanti sognatori
come valigie
di realtà più lontane
qui
davanti al movimento
dal grigio sopra di me
e gioco ad essere forte
menre aspetto
anche se t'ho perduto
ti terrei ancora le mani
per l'eternità

domenica 12 maggio 2013

Le mie poesie



Non vogliono tacere
le mie poesie
non sono verità
non sono bugie
non sono fragili
le mie poesie
sono un grido dell'anima
che ha paura del buio
che non sopporta la luce
che non teme la morte.
Le mie poesie
non vogliono interruzioni
negli spazi bianchi
vuole urlare l'anima
che ha bisogno
di spazio
di amore
di spazio
d'infinito amore

venerdì 10 maggio 2013

Con la mia anima in cerca della tua

Fu solo un sogno
fragile..lieve
un velo  di speranza
un emozione violenta
nascosta troppo a lungo
una lettera d'amore
mai letta...

una vita intera
un istante d'eternità e
io che fisso il cielo
con le tue ali
perduta..dannata
con la mia anima
in cerca della tua

giovedì 9 maggio 2013

Noi poeti


Noi poeti
abbiamo sempre un sogno negli occhi
come un aquilone
dai colori rubati all'arcobaleno
da far volare nel cuore di tutti gli amori
noi poeti
facciamo fiorire rose nei rovi dell'inverno
abbiamo un patto con il cielo
che fa piovere lacrime che abbiamo versato
per tutti i nostri amori
e ora tu mio amore distratto
vieni a darmi quest'ultimo bacio
prima che venga la notte
prima che scompaia
l'ultima luce
e arrivino gli angeli...


 









mercoledì 8 maggio 2013

La vita è sospesa


Provi e cadi
ti rialzi e cadi ancora
ho smesso
di provare
di cambiare
se cado sto a terra
sto a terra
non mi rialzo più
tanto oramai mi possiede
non posso farne a meno
la vita ...
per ora è sospesa
tutti i giuramenti
infranti
non esiste la pietà
tutto e così lontano
non mi tocca niente
non sento più niente
l'ho abbracciato troppo
interamente...
niente ..niente
mi farà tornare indietro
la vita è sospesa
i desideri sono sospesi
possono aspettare
e io dura
così dura
non c'è più niente
che mi tocchi
la vita è un bel film ma
distante
nulla mi appartiene più
solo momenti
di dolore
enorme
smarrimento totale
forse solo la morte
sarebbe il giusto finale






martedì 7 maggio 2013

Vuota


E avendo rovesciato
 tutta me stessa
ora sono vuota
non voglio
essere riempita da niente
voglio
rimanere così
cava
voglio che
si dimentichi tutto di me
anche il mio nome

lunedì 6 maggio 2013

Se solo potessi


Il problema
è sempre lo stesso
non riesco a mangiare
sono divorata
dalle mie stesse emozioni
ho sempre fame
ma non so di cosa
di cosa ha bisogno l'anima ?
Forse se riuscissi a posarmi
per terra
come una foglia
se l'anima
smettesse di volare
mi basterebbe
una briciola
solo una briciola
ma non so di cosa
se solo potessi...se
l'anima smettesse di volare

Carestia d'amore


Mani che cercano calore
e il vento mi accoglie amico
nell'aria
ritrovai i miei suoni
l'alba tratteneva ogni profumo
siamo sempre soli
quando contempliamo il cielo
quando gli occhi
hanno perso il mare
quando siamo collegati ai ricordi
custodisci mio cuore
la riserva
siamo in carestia d'amore
e......
siamo sempre soli nel dolore

E io non so in quale direzione andare


Un istante dopo
che sei andato via
ti amo
e sono ancora
avvolta di te
nella tua voce
il mondo intero cambia
perchè il mio mondo
 sei tu
se non ci fosse il peso dell'assenza
potrei cambiare la mia pena
in gioia
tu
che sei la mia metà
che sei
sempre più in me
ed io sempre più
confusa
in te
ecco tutta la mia vita
qui
in poche righe
e
io non so
in quale direzione andare

domenica 5 maggio 2013

Ho ancora il cuore di una bimba


La parte saggia di me
ne sono sempre più convinta
non è nella mia gentilezza
che a volte è distanza
non sta nella riflessione
che è solo una paura
travestita da signora
la mia parte sana
sta tutta nella mia follia
e rido del tempo
dei pianeti contrari
e dei buoni propositi
perchè io nella mia follia
trovo una purezza d'intenti
e una voglia di candore
che non mi lascerà mai
 perchè ho ancora il cuore
di una bimba
che salta dalla gioia
ogni volta che si sente amata



Il vento


E il vento muove gli alberi
e danza sul mio viso
sulle foglie a forma di cuore
sulla tua musica amore.
Ma non conoscono le parole...
sono tutte da inventare ancora
amore mio..certe emozioni
vivono solo nel silenzio
e in un ballo sfrenato
sui miei occhi .....

sabato 4 maggio 2013

Ora che sai..prendimi l'anima



Cuori
si uniscono
attraverso distanze
ora che sai
prendimi l'anima
ho dimenticato
nel suono della tua voce
anche i silenzi
mi raccolsi in te
ora mi conosci
sai dove posai le ferite
mi tenesti un'ora
lavasti
nelle tue lacrime
il mio vestito bianco
ora sai
da che parte
entrano
i respiri
e le mani

Piccola viola



L'anima
non la vidi
era buio
sentii
solo il contatto
aveva fretta
di attraversarmi tutta
non mi difesi
ero...
una piccola viola
inconsapevole

Voglio essere altrove



E ogni volta
che scendo e
attraverso l'aria
so che voglio andare
non so..non so
dove mi porterebbe
so che
voglio essere
altrove..
esiste un cielo
diverso dai miei occhi ?

giovedì 2 maggio 2013

Sono solo una stella

Sono tutta nel blù
nel silenzio della notte
senza sogni..
gocciolante nel blù
antiche dimore
sono solo una stella
incandescente
stanca di bruciare
voglio riposare
per sempre
nel tuo cielo
su di te
dentro ai tuoi occhi

mercoledì 1 maggio 2013

Ho pianto ancora





Ho pianto ancora
perchè tutto mi tocca
perchè la solitudine
è diventata un espansione
della mia coscienza
per i rapporti umani
a cui reagisco sempre intensamente
cercando una comunione impossibile
un immenso infinito
dentro a un presente finito
che mi ferisce di nuovo
che mi ferisce sempre
il guscio serviva solo a proteggermi
il guscio duro era
per l'eccessiva sensibilità
e ho pianto ancora
perchè ho rivisto i suoi occhi
e nuovamente la ferita
ha ricominciato a sanguinare
la bambina è diventata così triste
mentre sentivo l'odore d'incenso
ho pianto ancora
ero di nuovo fuori
in cerca della mia anima
perduta ..perduta
chissà dove !!!!!