domenica 30 giugno 2013

Starò qui in silenzio



Starò qui in silenzio
niente mi fermerà
ricorderò ogni tua espressione
come sono crudeli i ricordi....
arriverà natale senza luci corallo nelle notte
arriverà prima che tu pensi
dove sono i doni
che ci donammo tremando ?
Starò qui in silenzio
dentro al cuore un ago
niente mi fermerà.

Io mento...



Io mento...
le mie bugie
sono aghi lunghissimi
dentro le mie dita
io mento e gli occhi
si riempiono di promesse
lo feci per te
perchè tu non soffrissi
ora sono più sola
sapessi com'è fuori luogo la tua allegria
non vedi che dentro sto morendo ?
Sono così enigmatica ?
La nia anima è morta
i miei occhi lucidi
non sono un buon indizio ?
Il muro ..il muro
è diventato altissimo
certo che voglio salvarmi
ma tu non sei il mio angelo
sei pieno d'orgoglio
Dio....
vorrei solo una parola:





Vorrei scrivere

Vorrei scrivere ..vorrei potermi svuotare su una pagina bianca versandoci sopra tutta la mia anima...e invece sto qui , seduta sul divano a guardare le nuvole ..è così difficile esprimere quello che si ha dentro..non è facile..certe volte hai dentro migliaia di parole che rimangono troppo in profondità...non verranno mai in superficie..non riuscirai a tradurre le emozioni in parole..allora ascolti una canzone..e senti che tutto quello che vorresti dire la musica lo fa per te..ma ugualmente senti di avere l'infinito nelle tua anima e nel tuo cuore..stai in silenzio e continui a guardare il cielo..forse il silenzio è un ottima traduzione dell'inesplicabile..del non detto...oggi non riesco a scrivere ..oggi sarò solo occhi ..ma degli occhi pieni di poesia...
una poesia che non nascerà..non oggi !

giovedì 27 giugno 2013

Voglio un autunno caldo

Amore....
voglio il tuo sguardo
voglio le tue mani
voglio berti adagio
come una sera d'ottobre
tra i vespri e l'odore di fumo
tra le mie labbra che tremano
accarezzate dalla tua voce
il cuore avvicina l'anima
l'amore fa piangere e ridere
voglio un autunno caldo
pieno d'estate..quando verrò
voglio il rosso di tutte le foglie
voglio spalancare gli occhi su di te .
Io sono
un geroglifico
inutile
che aspetta
da un'eterntà
di essere tradotto

Non troviamo niente

Aspettiamo troppo
non risolviamo i sogni
esplodiamo dentro
il cielo conferma
che siamo crudeli
le nostre ali
non ci hanno insegnato a volare
ma solo ad alzarci in volo
noi partiamo sempre
e non troviamo niente
troviamo solo segnali
che non sappiamo decifrare
non sappiamo tornare
non sappiamo trovare
che l'ombra di noi stessi

adesso no

Adesso no
basta con queste lacrime
puoi sempre partire
puoi non tornare
questa recita è eterna
stasera si chiude
non voglio più alibi
non voglio più complici
voglio vivere questa primavera
respirare l'aria di giugno
volermi bene un attimo
e decidere ..
decidere una volta
di non farmi più male


Se non ti perdi
non trovi nulla
guardami bene
guarda in fondo ai tuoi occhi
io sono persa lì

venerdì 21 giugno 2013

Nostalgia





Continuiamo
a vivere di sogni
di speranze
e nel frattempo
piove...
e moriamo
di nostalgia

I tuoi occhi non vogliono andare via

Questa è una storia
da dimenticare
vedi ?
Il vento raccoglie le foglie
e poi le porta lontano
i tuoi occhi stanotte
sono ancora qui
non vogliono andare via
ho chiesto alla pioggia
di lavare tutti i miei ricordi
di lasciarmi  vuota
ma i tuoi occhi
non vogliono andare via
ci sarà un vento
che li porterà via ?

mercoledì 19 giugno 2013

Lui mi parlò

Lui mi parlò
la sua voce
era diversa
era lontana
dala sua immagine
eppure mi sconvolse
perchè fù
come ritrovare
il mio paese
la mia anima
il mio porto
lui non lo sapeva
non sapeva
che anche l'aria
era già piena di noi
l'amore arriva
proprio quando
hai deposto tutte le armi
quando sei indifeso
anche dai tuoi sogni

martedì 18 giugno 2013

Il mio canto è solitario

 Vivo sospesa tra desideri e sogni
non mi basta più il vento
e il profuno che mi accarezza  dolce
oggi l'aria aveva il tocco delicato
 delle tue dita
quando piano ti insinui
di un desiderio mai sazio
apro tutte le finestre
apro il mio cuore
triste recito
questa poesia leggera
che vola sui tigli
se le foglie potessero parlare
si aprirebbero
come cuori notturni a primavera
il mio canto è solitario
in un cielo troppo azzurro
troppo grande senza di te


lunedì 17 giugno 2013

Ho l'anima spezzata in due
qualcuno dovrebbe aiutarmi
a rimetterla insieme....

venerdì 14 giugno 2013

Meglio essere assenti per verità.

C'è un momento in cui ti accorgi che devi vivere con più sincerità. Che devi avere il coraggio di guardare allo specchio il tuo vero volto..senza paura ..senza indietreggiare di fronte ai tuoi fantasmi..alle tue debolezze..alle tue miserie di essere umano. Quello è il momento della rivelazione ..quel continuare a guardarsi allo specchio non raccontandosi più nessuna bugia pietosa...non c'è niente di più difficile che vivere all'altezza di ciò che scrivi...parli di valori ..di amore di spiritualità e ..poi cadi in mille contraddizioni..ti perdi ancora e ancora..e allora ti chiedi a che serve ..a che servono tutte quelle parole se ..non sei in grado di metterle in pratica tutte ?
Ci vuole molto coraggio per guardarsi fino in fondo ed accorgersi che non sei niente..che pur avendo brillato di luce fortissima..rimani un corpo opaco....che hai contraffatto la realtà..che hai mischiato le carte per confondere gli altri...che hai sempre avuto le stesse  paure..che cerchi disperatamente di farti amare ..che sei sempre sola e confusa..che a metà della vita non hai ancora trovato il tuo centro..che per sapere chi sei devi chiederlo agli altri..che sbagli ..che non hai imparato niente..che sei sempre affamata e mai troverai quello sguardo in cui riconoscerti e sentirti finalmente a "casa " protetta ..capita ..contenuta..
Meglio essere assenti per verità..meglio cercare se stessi..meglio piangere in silenzio che continuare ad interpretare un ruolo che non ti si addice..di sera quando arrivano le voci dellla piazza ..la musica triste delle giostre..sto in silenzio cercando di sentire da dove arriva tutto questo vuoto..perchè continua a farmi così male .so che non voglio abituarmi a tutto questo..che da qualche parte devo ripartire.e che devo farlo da sola..e che non c'è un altro modo..
Assente ?' A volte pronuncio il mio nome per sentire che ci sono !!

mercoledì 12 giugno 2013

L'assenza delle voci

Mi pesa l'assenza delle voci
ma nel silenzio ritrovai
tutte le sfumature
e gli echi del passato
la mia è senza tempo
la luce arriva lenta
devo fissare il cielo
una trasparenza sospesa
è lì che si nascondono i sogni
tutti i sogni
che la notte inghiotte
e mi porta via

E' così difficile guardare negli occhi ?

Non vivo
sto nel mezzo
è un luogo che
nessuno conosce
lì sono me stessa
non ci sono argini
posso traboccare sempre
posso impazzire sempre
poi quando torno
indosso il mio vestito migliore
lo prendo a prestito
mi dipingo un sorriso
sono così brava....
pensano che stia vivendo
quanto si sbagliano !!
E' così difficile
guardare negli occhi ?

domenica 9 giugno 2013

Ci ho pensato a lungo..non sono fatta per stare qui..non sono adatta per nessun luogo!!!

giovedì 6 giugno 2013

Scrivere di te

Scrivere di te
al calor bianco
chiusi gli occhi
e immaginai i colori
ma nessuno aveva
la tua trasparenza
pensai alle parole
ma le dimenticai tutte
eppure tu sei
la mia poesia migliore
quella che
nasconderò sempre
nella mia anima...

Senza titolo

Perchè io ho cominciato ad esistere
quando tu sei venuto a cercarmi nei sogni

lunedì 3 giugno 2013

Sono così pesanti a volte le emozioni



Non so se fu l'aria
ad attraversarmi
o fui io
ad abbracciare lei
il cielo è così nuovo
una volta infinita
tutta questa bellezza
che mi viene addosso
sono così pesanti a volte
le emozioni...
voglio farle volare
come petali
nel vento del tuo cuore