venerdì 21 giugno 2013

Nostalgia





Continuiamo
a vivere di sogni
di speranze
e nel frattempo
piove...
e moriamo
di nostalgia

1 commento:

  1. Bisogna continuare a vivere,non possiamo permetterci di fermarci ed arrenderci. Perche? Facile ... non siamo soli,ci sono persone che hanno bisogno di noi. Ci sono persone che dipendono da noi. Ci sono persone che se noi ci diamo per vinti,scompaiono.
    L'alba non arriva più? IL tramonto sembra una costante irreversibile? Il buio ci circonda? La pioggia è continua ed irrefrenabile?
    Non importa. Non possiamo permetterci il lusso,anzi la libertà di dire "basta,non ce la faccio più".
    I deboli,quelli che scappano,i vili lo fanno. Le persone vere ... no.
    I momenti di sconforto,i periodi in cui nulla va bene,le giornate in cui l'angoscia ci assale e sembra soffocarci,quella sensazione di panico e di vuoto che ci colpisce e non vuole smettere ... tutti noi viviamo esperienze simili,ed in tantissime occasioni.Nessuno ne è immune.
    Ma si reagisce,ci si rialza,e si continua a lottare. Sì,perchè la vita è una lotta.
    Non è giusto che sia così,non è ragionevole il fatto che bisogna tutti i giorni resistere e difendersi da tanti ostacoli ed impedimenti.Non è giusto,ma così è.
    Bisogna aggrapparsi ad un'ancora (oppure afferarsi ad un robusto albero ...)prima di precipitare nell'abisso.
    Sogni e speranze costituiscono sicuramente un validissimo aiuto.
    Bisogna fissare degli obbiettivi a lungo termine,ed impegnarsi per arrivare a loro. E se questo non succede,perchè il più delle volte capita questo,si riflette su dove si è "sbagliato" e si rincomincia.
    Come se si cercasse di aprire il guscio di una tenacissima ostrica,perchè vuoi vedere quello che racchiude. Ti sforzi,t'impegni,ma le tue fatiche risultano vane.
    Non devi buttarla via,la metti un attimo da parte,rifletti sul perchè non sei riuscito a scorgere il tesoro che potrebbe racchiudere ... e poi si torna alla carica.
    Perchè se non fai così,rimangono solo nostalgia e rimpianti. E la sconfitta totale.
    Sai chi sono.

    RispondiElimina