domenica 10 novembre 2013

Di notte
ogni respiro
ogni pausa
si nutre di silenzio..
non è assenza di luce
anche se non mi sfiori
stanotte
bruci in me
più di tutte le stelle

1 commento:

  1. La luna ... alta nel cielo.
    Luce magica,riflessa,
    fredda e calda allo stesso tempo.
    Una luce che viene da lontano.
    Soffio,riposo ... si sfamano di serenità e quiete.
    Il chiarore che è quì.
    Non mi cerchi,non chiedi nulla.
    Ma sei in mè,tu ardi in mè.
    Fuoco.
    Come e più di tutti i soli infiniti
    che brillano sfavillanti
    sopra di noi.

    Anche se manchi da g+,io ti vengo a trovare direttamente a "casa" tua.
    E tutte le volte,il "caffè" che mi offri è veramente stupendo.
    Lo sorseggio a sedere,comodo,su una poltrona immersa in un giardino incantato,pieno di profumi e colori e magia.
    Oasi di pace assoluta.
    E questa la sensazione che provo quando mi immergo nei tuoi versi,cara amica mia,la più tenace tra tutte le ostriche.


    Non ti fermare mai,continua per sempre,vola più in alto possibile,ed oltre,e prendi ispirazione dal nostro amico Jonathan.
    La libertà assoluta,e la sua ricerca sono scopi nobili ed immensi.

    Sempre, e per sempre, grazie di esistere.
    Sai chi sono.

    RispondiElimina