giovedì 26 dicembre 2013

Vigilia di Natale

Sono venuta a cercare
nel silenzio
nuove parole-
è ancora buio-
strade deserte-
che ascoltano
ancora la notte-
sogni sparsi
qua e là
che pulsano
su lucine
abbandonate-
mani in attesa
tra l'argento
e la neve.

1 commento:

  1. Nell'oblio che mi circonda,
    vago alla ricerca di emozioni e sensazioni che non conosco.
    E presente solo l'oscurità.
    Solo il vuoto presta attenzione.
    I miei desideri,sciolti in ogni dove.
    Veri,palpitano su are deserte.
    L'illusione c'invade. Nell'eterno conflitto.

    Amica mia dolcissima,ostrica tenace,incredibilmente tenace.
    Anche io non riesco ad "apprezzare e vivere" nella maniera consueta l'atmosfera del Natale. Non rimango coinvolto.Non so cosa farci.
    Hai descritto uno stato d'animo pieno di dubbi ed incertezze,ma allo stempo tempo,non si arrende,non rinnega i suoi sogni,anche se nessuno li esaudisce,e non si abbandona nello sconforto.
    Versi bellissimi.Degni di una persona fantastica,come tu sei.
    Permettimi di augurarti un 2014 pieno di pace e serenità,da passare insieme alle tue figlie ed a chi ti vuole bene.
    Che gioia e felicità ti accompagnino per sempre.

    Sai chi sono.

    RispondiElimina