sabato 28 giugno 2014

Tristezza

Vedevo scorrere veloce
i giorni sul calendario .
Io stavo immobile alla finestra
e mi facevo dondolare
dal vento ,
insieme alle foglie..
ed ero triste
perche nessuna bellezza
poteva toccarmi o svegliarmi
da quel sonno .
Stavo immobile dietro la finestra
a guardare il vuoto
e le mie rose tremare
come me.
ed ero triste
perchè imiei occhi
a differenza della mia anima ,
erano stranamente asciutti .


Nessun commento:

Posta un commento