domenica 11 gennaio 2015


Spesso ci domandiamo chi siamo, ed è giusto chiederselo.
Ma non siamo quasi mai quello che diciamo.
Le parole possono trarre in inganno, confondere noi e gli altri.
Noi siamo quello che facciamo. Sempre.

1 commento:

  1. I tempi sono cambiati,
    Non tutto quello che dicono,
    verità assomiglia,
    La diffusione trucco la tecnologia
    Le lettere di carta erano di più sinceri.
    Invidio i tempi antichi, che non ho vissuto,
    C'era l'onestà, l'onore, l'istruzione e il vero amore.

    RispondiElimina