venerdì 6 febbraio 2015

Le parole dei poeti

Riempiti di musica,
di cielo, di nuvole,di desideri
riempi le stanze di ludidi segreti
ma scrivi,
parole pallide che tremano di notte
nello splendore di un'assenza
ma scrivi
non smettere
perchè le parole dei poeti
hanno l'innocenza
l'originale paura
scavalcano tutte le leggi dell'universo
e qualche volta 
a dire la verità
quasi sempre
eternamente
si trasformano in miracoli

Nessun commento:

Posta un commento