sabato 6 giugno 2015

Quand'ero piccola mia madre mi sgridava spesso
mi diceva -
"Ma cosa fai tutto il giorno buttata fuori nei prati ?"
Cosa fai ?
Perdi sempre tempo."
Come spiegare a mia madre che
quello che facevo era cercare il mio centro
cercare una comunione mistica con un altro piano.
Mi sdraiavo sull'erba che mi pizzicava le gambe nude,
ma quel contatto con la terra, il prato,la vista degli alberi
mi facevano sentire felice
selvaggiamente felice
erano i miei piccoli e teneri semi di poetessa
credo di averli seminati allora, poi
la natura e la poesia sono germogliati dentro di me.

Nessun commento:

Posta un commento