lunedì 3 agosto 2015

Fantasia

Vado ovunque con il mio mezzo di trasporto preferito
vado e vengo da posti incredibili
ho visto panorami mozzafiato
viaggiato oltre le porte del tempo
e posato entrambe le mie mani
sul passato e il futuro
c'era un posto speciale, tutto per me
quando mi strapparono le ali.
Mi chiedono di tornare, 

inutilmente.





A volte devi capovolgere e stravolgere le cose
se vuoi un pò di chiarezza.
Ci sono altri cieli
con colori diversi...

domenica 2 agosto 2015

Certi amori sono come alcune malattie, incurabili.

Tenetevi stretti i vostri sogni, tanto ci pensa la vita a strapparveli.
Come siamo bravi a parlare d'amore....
di sensibilità, di dolcezza, di tenerezza.
Tutti straordinariamente bravi.
In teoria.
E se provassimo a stare in silenzio e ...
dimostrarlo ?

Provo una gran pena per ....quelle donne che di se mostrano solo il corpo.

Tutti vogliono rimanere in superficie e
nessuno vuole andare in profondità.



Se non hai un pò di natura intorno
come fai ad essere naturale ?
E come potrai collegarti al cielo ?
Per questo gli uomini sono infelici
hanno perso la loro dimensione divina
quella per cui erano stati creati
I poeti sono dei visionari...
riescono ancora a vedere piani infiniti.

Vorrei avere per un giorno gli occhi del mio gatto
sono sicura che vedrei cose incredibili...

Ho bisogno di un estensibile
per quei pensieri
che hanno bisogno di spazio
di molto spazio,

sai quei pensieri che si moltiplicano all'infinito ?

E' pericoloso vivere senza emozioni, 

fuoco, poesia, passione.
Si perde la propria anima, si muore.
E' difficile vivere solo di fantasia
farsi bastare i sogni
ma, davanti a questo cielo
mi sembra di avere anche troppo,
l'abbondanza, l'intera meraviglia.
E' tutta qui, scivola dentro ai miei occhi.
Sono per un attimo tutto il cielo
ho nuove immense ali per volare
e non so...
non so dove voglio finire.

sabato 1 agosto 2015

Che tristezza vivere la solitudine come unica scellta possibile.

Non è sempre vero che la vita offre un'altra opportunità.
E' finito il tempo delle fughe e dei ritorni.
Dove potrò fuggire adesso ?
Adesso che non ho più un nascondiglio ?

Questa è l'ora del tramonto,
quando ad ovest il cielo diventa incandescente
e tutti i pensieri sembrano bruciare come impazziti,
per poi sfumare lentamente all'orizzonte
lasciandomi sola con dei pensieri che ...
non posso più scrivere.

Diciamoci la verità,
ci sono silenzi inutili
che sono soltanto rappresaglia.
E... io sono stanca,
depongo le armi.
non ho più voglia di giocare alla guerra.
Quando è stata l'ultima volta che avete fatto una pazzia,
dire la cosa sbagliata, che poi era la più giusta, stupire voi stessi,
mandare tutti al diavolo e dire ohh finalmente ? !!!

Quello che è commovente delle radici del cuore
è che si possono affondare nel cuore di chi amiamo
anche da distanze infinite...
anzi, direi soprattutto a dispetto delle distanze.
I treni...
Ci sono molte cose che mi attraggono,
cose a cui non so resistere,
mi chiedo perchè il treno da sempre per me
è diventato il simbolo dell'altrove, della fuga,
del possibile e dell'impossibile.
Perchè andare via, far perdere le mie tracce
mi affascina così tanto ?
Non posso accettare il fatto di fermarmi ?
E se lo facessi , dove metterei le mie radici ?
Quando imparerete a non dare più nessun peso,

nessuna importanza al passato e al presente

e vivrete solo gli attimi

vuol dire solo questo : o state invecchiando,

e forse è il mio caso...oppure

siete diventate incredibilmente saggi.

Scegliete voi.
Ma che senso può avere qualunque cosa
se tutto, proprio tutto finisce ?

Non soffro più quando il mio silenzio viene scambiato per freddezza o, peggio ancora per arroganza.
C'è una timidezza, un ritrarsi agli altri ,che assomiglia molto a quella che io definisco " legittima difesa".
Non ho voglia di parlare con tutti, la gente spesso mi annoia, cerco istintivamente solo quelli che parlano il mio linguaggio interiore, quelli che emotivamente sono sulle mie stesse vibrazioni, ci vuole veramente poco, un dettaglio, una nota stonata per farmi andare via.
La solitudine è veramente un conforto davanti a tanto vuoto.

Non apritevi troppo, tenetevi qualcosa
tanto, tutto è relativo...amori, bisogni, desideri.
Tutto passa, tutto si trasforma.
Chi ha inventato il " per sempre " sarà denunciato, giuro.

Perduto amore raro offresi smisurata ricompensa